venerdì 16 marzo 2012

Tutto pronto?

Mi rimane solo da controllare la check list per non dimenticare di portarmi quello che serve; preparare i bagagli e…. via.
Inutile che esprima qui cosa mi passa per la testa. Ieri ho fatto un’oretta di corsa, 11 Km, ma solo per vedere in che condizioni erano il mio piede (quello “sano” che inizia a dare segnali preoccupanti di tendinite) e il mio bacino (la pubalgia pare essere tornata a livelli trascurabili). Ho provato a tenere un ritmo “da maratona” ma la media di 5’20” mi dice che sui 42K andrò decisamente più piano.
Sono consapevole che a causa di infortuni e di ostacoli vari non ho potuto prepararmi adeguatamente e dunque mi appresto a realizzare non il mio PB ma il mio WB (peggior personale) ma questa cosa non mi dà inquietudine ma solo serenità.
Sarà quel che sarà: ho ancora impressa nella mente l’immagine della clinica Città di Brescia dove poco meno di un anno fa sono stato sottoposto all’intervento chirurgico di risanamento del tendine d’Achille destro; immagine fissata dal mio sguardo domenica scorsa mentre stavo transitando, proprio lì davanti all'ingresso, al 18° Km della mezza maratona di Brescia.

E adesso, meno di un anno dopo, mi ritrovo alla partenza di una maratona! La mia vittoria è già questa; tutto il resto, sofferenza compresa, sarà il suggello di un mezzo miracolo (non sono più un giovincello) che temevo non si sarebbe potuto realizzare.
Sono ancora un runner, sarò ancora un maratoneta?
Mi faccio il consueto “in bocca al lupo”, anzi “alla lupa”.
Se va tutto bene e sarò ancora integro, ne riparliamo settimana prossima.
Roma, anche stavolta, eccomi a te!

9 commenti:

  1. Bravo Ale, belle e giuste parole le tue, divertiti !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amico. Spero di tornare sano e salvo.

      Elimina
  2. Ti aspettiamo a braccia aperte, e a stomaco vuoto!!

    RispondiElimina
  3. in bocca al lupo ale!! non mollare. mi raccomando!! :-)

    RispondiElimina
  4. Banalità: stamani sono andato al lavoro e sapendo di avere i tempi strettissimi per incastrarci la piscina a pranzo soono uscito da casa alle 8 già con il costume.
    Ovviamente dopo aver nuotato ho scoperto di non aver portato le mutande di ricambio.

    RispondiElimina
  5. in boccal al lupo ale....vedrai che andrai alla grande!

    RispondiElimina

Lasciami un tuo commento, te ne sarò grato.